Programma didattico

Obiettivi

Gli obiettivi che il nido Castello Monello si è dato fino dalla sua nascita sono:
– contribuire allo sviluppo delle potenzialità affettive, relazionali e cognitive del bambino;
– contribuire allo sviluppo della socializzazione e della autonomia del bambino;
– contribuire alla comprensione, acquisizione e interiorizzazione delle regole sociali;
– sostenere e promuovere la relazione genitori-nido attraverso una partecipazione attiva e fattiva delle famiglie.

Le routines

(piccoli-medi grandi)
Le routines, sono momenti stabili e quotidiani che scandiscono la giornata del nido e ne divengono il contenitore, cioè il contesto spazio-tempo in cui vengono accolti e soddisfatte le necessità dei bambini; sono momenti in cui il rapporto adulto-bambino in un clima positivo e sereno diventano fondamentali per svolgere le attività. Esse sono organizzate, secondo fasce di età, nel rispetto dei bisogni e delle competenze dei piccoli e in stretta collaborazione con le famiglie, per il raggiungimento graduale dell’autonomia personale. Le routines giornaliere sono: l’entrata al nido, la colazione, il cambio e l’igiene personale, il pranzo, il riposo, la merenda ed infine l’uscita.

Il cestino dei tesori

(piccoli)
Nel primo anno di vita, la coordinazione occhio-mano-bocca, è essenziale per conoscere gli oggetti. Essa può essere sviluppata con materiali adeguati e diversificati facilitando lo sviluppo della discriminazione percettiva. Il cesto dei tesori è un contenitore, facilmente fruibile, dove sono messi a disposizione dei bambini una ricca varietà di oggetti differenziati per forma, colore, consistenza, odore e suono.

Il gioco euristico

(medi grandi)
Il gioco euristico, naturale evoluzione del cestino dei tesori, è una attività importante per i bambini che possono vivere spontaneamente l’interesse per la scoperta e la sperimentazione degli oggetti e delle loro possibili combinazioni sia in modo autonomo che attraverso “relazioni” spontanee con il gruppo dei pari. Il gioco euristico rappresenta nel mondo dei bambini l’attività attraverso la quale può essere stimolata la creatività e la fantasia.

Laboratorio psicomotorio

(piccoli – medi grandi)
Il progetto ha come finalità quella di sostenere il bambino nello sviluppo delle competenze motorie che gli consentiranno di accrescere gradualmente la conoscenza e consapevolezza del proprio schema corporeo e del proprio “esserci” nel mondo. Egli potrà sperimentare, scoprire, evolvere, esprimere le proprie competenze e le proprie emozioni in un clima di divertimento e collaborazione.

Laboratorio musicale e di ascolto

(piccoli – medi grandi)
Il progetto prevede l’organizzazione di attività libere o strutturate con l’utilizzo di piccoli strumento musicali, realizzati anche in collaborazione con i bambini, per favorire l’espressione delle “musicalità” emotiva e aiutare lo sviluppo di un “orecchio” musicale. Queste attività verranno integrate con laboratori di ascolto musicale e attività motorie (balli).

Il gioco

Il gioco ludico è un’attività fondamentale per i bambini che possono vivere spontaneamente , attraverso la creatività e la fantasia, momenti di scoperta e sperimentazione degli oggetti e degli ambienti simbolici e di gioco e soprattutto di entrare in relazione con gli “altri”.
L’atelier e i mini-atelier sono intesi come possibilità quotidiana, per ogni bambino e per i bambini in gruppo, di avere incontri con più materiali, più linguaggi, più punti di vista, di avere contemporaneamente attive le mani, il pensiero e le emozioni, valorizzando l’espressività e la creatività di ciascun bambino sviluppando le loro teorie sul mondo.

L’atelier della pittura

L’atelier della pittura è uno spazio di ricerca-sperimentazione e coinvolgimento in un ambiente dove l’utilizzazione di materiali grafico-pittorici, nelle loro diverse tipologie e consistenze sviluppando attraverso l’esplorazione e la scoperta tattile e visiva, la piena creatività del bambino.

L’atelier artificiale

L’atelier artificiale è un progetto di coinvolgimento, ricerca sperimentazione dove l’utilizzo di materiali artificiali, di tipologie e consistenze diverse, permettono esperienze variegate, spontanee e autonome. Il materiale a disposizione viene studiato e teorizzato attraverso l’esplorazione, la scoperta, la manipolazione e la trasformazione, nel rispetto dell’ambiente, di sensibilizzare bambini e adulti al problema del riciclo e della raccolta differenziata. Il materiale verrà raccolto in contenitori specifici, e richiederà la collaborazione attiva dei genitori.

L’atelier naturale dei sapori

L’atelier naturale e dei sapori è un progetto di ricerca sperimentazione e immersione in un ambiente dove l’utilizzo di elementi naturali di tipologia e consistenza diverse sviluppano esperienze variegate, spontanee e autonome. Il materiale viene studiato e teorizzato attraverso la sua esplorazione, scoperta e manipolazione che provoca curiosità e meraviglia stimolando la creatività e nuove scoperte. La realizzazione di orto adiacente l’atelier, permette di scoprire anche nuovi prodotti orto-frutticoli, le sue fasi evolutive, le sue trasformazione il suo utilizzo in tavola.